TERRA E TARTUFO, IL CONSORZIO

» Posted by on Feb 25, 2015 in Enogastronomia | 2 comments

TERRA E TARTUFO, IL CONSORZIO

Siamo in terra di Romagna , una terra che tra le sue eccellenze vanta anche il tartufo.

Pochi lo sanno, ma molti tartufi che si spacciano con provenienza da Alba o Acqualagna  in realtà  appartengono a questa terra . Mai nessuno aveva vantato la provenienza romagnola, una necessità nata per tutelare un paesaggio di cui il Consorzio Terra e Tartufo è promotore.

Siamo a Linaro in provincia di Forlì-Cesena, nella Valle del Savio,  qui Michele dirige dal 2009 un allevamento non professionale di lagotti romagnoli, una razza votata al tartufo Lagotto-romagnolo. Michele è il nipote dello storico Furbo, tartufaio di mestiere che manteneva con questa professione 7 figli ! Sempre per passione Michele si sta  organizzando  verso un allevamento professionale  Un mestiere che si tramanda ancora oggi, molti sono i giovani prevalentemente originari delle zone collinari, che vi si dedicano, ma quasi tutti lo fanno per passione oltre che per arrotondare. Una passione che scaturisce anche dal legame con la natura con il territorio e dal rapporto con il proprio cane.tartufo michele e il cane

Oggi l’allevamento  che ha la sua sede presso l’agriturismo Mulino d’Ortano, vanta 4 lagotti , 2 braccchi 1 pointer .  Un cane costa dai 200.00 euro se femmina,  300-500 euro se maschio. I cani vengono addestrati dai 3-4 mesi di vita a max 1 anno e mezzo.  Si fanno giocare dapprima con lo straccetto profumato, poi con il porta te  in cui si ripone il tartufo, si nasconde il porta te ed il cane deve correre a trovarlo . Il costo di un cane addestrato oscilla tra i 3-4.000 euro e necessitano 2-3 anni per addestrarlo. I cani solitamente si fanno nascere in primavera. I migliori cani da tartufo oltre al lagotto romagnolo, abbiamo i bastardini e i cani scartati dalla caccia.

Forse non tutti sanno che.
Il tartufo è sensibile alle le fasi lunari: due o tre giorni prima e dopo la luna piena sono i giorni favorevoli. Solitamente ci si reca a cercare il tartufo molto presto la mattina, e lo si trova alle radici degli alberi microrizzati.  tartufo fotoTra l’albero ed il tartufo avviene una fotosintesi: il tartufo da sali minerali all’albero e l’albero restituisce ossigeno al tartufo. Non tutti gli alberi si prestano a questo scambio. Ma un albero micronizzato lo e’ per sempre. Da qui il termine pastura che indica la zona dove e’ presente il tartufo.

Il tartufo si sa è di due tipi,  bianco ed il nero ma le varietà sono veramente tante , da noi si trova principalmente il bianco pregiato , poi il bianchetto detto marzaiolo in primavera, lo scorzone detto tartufo nero estivo x tutta estate e infine il nero pregiato x tutto l inverno

 

La raccolta del tartufo e’ variabile, e quando fa bello si puo’ arrivare a raccogliere fino a 2 kg di nero al giorno.

Il tartufo bianco e’ piu’ pregiato e oscilla  intorno ai 2-3.000 euro al kg. E’ pero’ molto delicato e va mangiato entro i 7 giorni dalla raccolta.

Il tartufo nero a sua volta si differenzia  in due tipologie : il pregiato che ha un prezzo oscillante intorno ai 700.00 euro al kg e lo scarpone piu’ economico e meno pregiato che ha un valore di 300 .00 al kg. Quest’ultimo si usa per fare le salse e per la frittata,  e’ il piu’ commerciale.tartufo e piatto

La concorrenza con il tartufo che proviene dalla Cina – molto economico-  e’ irrilevante per la nostra zona perche’ il terreno romagnolo e’ uno dei piu’ pregiati  che esistono. Il consorzio Terra e Tartufo è nato con lo scopo di salvaguardare, tutelare  e promuovere questa eccellenza inoltre con l’unione di diverse aziende agrituristiche del territorio si e’ riuscito a valorizzare un territorio che produce carne,   formaggio, vino , miele, frutta, verdura, castagne, … e nel mese di luglio organizza da alcuni anni la sagra del tartufo.

La 1° in Romagna!Il Consorzio vanta innumerevoli collaborazioni non ultima quella con Chicchibio Cucina e Poesia, la rassegna  dedicata alle eccellenze eno-gastronomiche e alla grande cucina .

 

info chicchibio.eventi@gmail.com

logo terra e tartufo


2 risposte a “TERRA E TARTUFO, IL CONSORZIO”

  1. Coleman Diefenbach ha detto:

    This is a topic which is close to my heart… Thank you! Where are your contact details though?

  2. DanielaCorrente ha detto:

    Please for more information write chicchibio.eventi@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *