la ricetta artusiana- 728.- Nocino

» Posted by on Lug 28, 2014 in Enogastronomia | 0 comments

la ricetta artusiana-  728.- Nocino

Il nocino è un liquore da farsi verso la metà di giugno, quando le noci non sono ancora giunte a maturazione. E’ grato di sapore ed  esercita un’azione stomatica e tonica.

Noci  (col mallo) , N. 30

Spirito, litri uno e mezzo.

Zucchero in polvere, grammi 750.

Cannella regina tritata, grammi 2.

Chiodi di garofano interi, 10 di numero.

Acqua, decilitri  4.

La corteccia di un limone di giardino a pezzetti. Tagliate le noci in quattro spicchi e mettetele in infusione  con tutti i suddetti ingredienti in una damigiana od un fiasco della capacità di quattro o cinque litri.Chiudetelo bene  e tenetelo per quaranta giorni in luogo caldo scuotendolo a quando a quando il vaso. Colatelo da un pannolino e poi, per averlo ben chiaro, passatelo per cotone o per carta, ma qualche giorno prima assaggiatelo perchè se vi paresse troppo spiritoso potete aggiungervi un bicchier d’acqua.

 

Ricetta tratta da La scienza in cucina  di Pellegrino Artusi  – Decima edizione – Antonio Vallardi Editore , 2009


I commenti sono chiusi.